PELLE E MELATONINA - PharmamelPharmamel - EXPERTISE IN MEDICAL TECHNOLOGY PELLE E MELATONINA - Pharmamel
  • Centro de Transferencia Tecnológica, Gran vía, nº 48, Planta 7º, Oficina D707, 18071-Granada
  • +34 958 419 143

PELLE E MELATONINA

PELLE

Data la sua localizzazione tra ambiente esterno ed interno, la pelle partecipa al mantenimento dell'omeostasi del corpo. Essa si trova in perenne comunicazione con il sistema immunitario, la rete neurale ed il sistema endocrino; di conseguenza, condivide numerosi mediatori con il sistema nervoso centrale e con il sistema endocrino. La pelle dei mammiferi contiene tutti gli strumenti molecolari e biochimici necessari alla sintesi della melatonina a partire dal triptofano. La melatonina prodotta dalla pelle viene poi metabolizzata e dà luogo a diversi cataboliti come la N1-acetil-N2-formil-5-metossi kinuramina (AFMK). Il contatto con i raggi UVB stimola a sua volta la formazione di N1-acetil-5-metossichinurenammina (AMK) a partire da AFMK. Questi metaboliti esercitano un'azione antiossidante più potente della stessa melatonina. Nella pelle, una delle attività più importanti della melatonina è il contrasto al danno ossidativo dovuto all'esposizione giornaliera ai raggi UV e ad altri inquinanti. La melatonina agisce come agente anti apoptotico, aumenta la vitalità delle cellule irradiate da UV ed inibisce la formazione di ROS. Inoltre, impedisce la perossidazione lipidica e la formazione di NO, riduce la produzione di poliammine e stimola gli enzimi antiossidanti, come già precedentemente illustrato. La melatonina stabilizza il mitocondrio aumentando l'attività dei complessi respiratori e l'efficienza mitocondriale. Tutto ciò evidenzia le eccezionali proprietà della melatonina nella cura della pelle.

Di recente, è stato dimostrato che la melatonina regola l'espressione dei geni legati all'apoptosi nei cheratinociti irradiati con raggi UV, provocando un aumento della sopravvivenza di tali cellule. Oggi si sa che il danno prodotto dalle radiazioni ionizzanti è dovuto a meccanismi diretti e indiretti. Gli effetti diretti sono dovuti alla distruzione di molecole intracellulari, mentre gli effetti indiretti (circa il 70%) sono ascrivibili a molecole d'acqua che a causa dell'energia in eccesso formano dei radicali liberi come il radicale idrossilico.

RISULTATI

È stato dimostrato che la melatonina protegge le cellule dagli effetti tossici delle radiazioni ionizzanti. Tali effetti della melatonina sulla pelle possono essere dovuti ai suoi metaboliti, dato che le radiazioni UV stimolano il metabolismo della melatonina, generando AFMK e AMK. Di conseguenza, la melatonina può proteggere l'integrità della pelle e aiutare a mantenere le funzioni della barriera epidermica. Inoltre, grazie al suo effetto antiossidante, potrebbe proteggere i cheratinociti e i fibroblasti dal danno delle radiazioni UVB. La melatonina previene dall'eritema e dal danno alla pelle dovuto alle radiazioni; esercita inoltre un effetto antimutageno e anticancerogeno e un'azione oncostatica sulla pelle. La riduzione del danno provocato alla pelle dai raggi X è un ulteriore esempio dell'effetto protettore della melatonina. La somministrazione di melatonina in concomitanza con radioterapia è altamente efficace nel trattamento del tumore nell'uomo. Altro dato interessante è che la pinealectomia nei topi è associata ad una riduzione dello spessore della pelle con una conseguente atrofia dell'epidermide, del derma e del follicolo pilifero; ma questi effetti che vengono contrastati dalla somministrazione di melatonina.  Inoltre, la melatonina riduce la permeabilità vascolare cutanea e stimola l'angiogenesi; ciò sta ad indicare che l'applicazione topica di melatonina potrebbe ridurre lo sviluppo delle ulcere e accelerarne la cura. La melatonina, inoltre, inibisce la trascrizione dei geni dei recettori degli estrogeni α e delle proteine immunoreattive della pelle, con conseguente desensibilizzazione della pelle a stimoli estrogenici. Questi dati indicano che la melatonina è un regolatore primario delle funzioni e delle strutture della pelle.

This post is also available in: Spagnolo Inglese Portoghese, Portogallo

 

Subscribe to our mailing list

* indicates required
¿Qué crema utilizas actualmente?

 



×

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies.

ACEPTAR
Aviso de cookies